Scontro Fedez-Mannoia: Fai genocidio di informazione

Fedez incontra Obama che rifiuta di fare il selfie con il rapper milanese. La notizia, chissà perché, fa il giro di tutte le testate con orgoglio del cantante come se avesse ricevuto un affronto esagerato. Fiorella Mannoia, da sempre sostenitrice di Obama, e decisamente ironica, commenta su Twitter “Ha fatto bene”.

F410C9EC-D55B-4DA4-8CE8-4955DD851AF1.jpeg

In effetti bisogna prenderla con simpatia, perché sarebbe un po’ pretestuoso immaginare di mettere in crisi rapporti diplomatici con gli Usa per un selfie mancato con il rapper italiano. Lui però, campione di ironia solo quando non è lui l’oggetto dei commenti, non ci sta, e in un’intervista a Libero dice così:

Ieri ho semplicemente raccontato una storia di chiaro stampo ironico, che a chiunque fosse successa l’avrebbe raccontata. È stata ripresa da tutte le testate online e riportata come una notizia di rilievo. La cosa che mi stupisce di più sono le persone che perdono tempo a insultarmi su una storia raccontata in modo semplice e simpatica. E Fiorella Mannoia, un’artista a suo modo impegnata, ci ha tenuto a dire che Obama ha fatto bene a dirmi di no a fare la foto. Come se io mi fossi offeso, ma l’ho raccontata col sorriso. Fiorella, scegliti meglio le tue battaglie, perché questa è una causa persa. Sono le persone come te che leggono queste notizie e le commentano che danno vita a questi genocidi dell’informazione”.

Come risponderà, se lo farà, Fiorella a queste pesantissime accuse? Come sempre, pare una diatriba destinata a finire in un acceso dibattito politico. Da qua a parlare di lavoro e migranti è un attimo. E come al solito a spuntarla non saranno le idee, ma chi avrà più maturità di rimettersi unicamente a cantare. Sono cantanti eccezionali tra l’altro, perché non discutere in una canzone dove recitano le loro parti diverse? Sarebbe entusiasmante avere duetti dove i due protagonisti non si parlano come due innamorati ma in qualità di persone che si attaccano, uniti però dalla musica. Così alla fine ciascuno rimarrebbe della sua idea, e i fan potrebbero godere delle loro voci anziché delle loro tastiere. Cosa sempre più rara ormai, specie per Mister Selfie h24, che forse non sa più cantare. Almeno non cose diverse dalla solita canzone a cui continua a cambiare solo le parole.

Massimiliano Beneggi 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...