Gloria Guida all’attacco di Sanremo. Ma si dimentica di citare Teatroemusicanews

Parte questa sera su Raitre la nuova edizione della fortunata trasmissione Le ragazze, condotta da Gloria Guida. La conduttrice nei giorni scorsi non ha lesinato ancora critiche a Claudio Baglioni che non chiamò Johnny Dorelli per un premio alla carriera al Festival di Sanremo. Sulle pagine di Di Più Tv, infatti, ha dichiarato:

Quest’anno sono trascorsi 60 anni dal secondo trionfo di Johnny a Sanremo, quando vinse con Domenico Modugno cantando “Piove (Ciao, ciao bambina)”. Mi aspettavo un omaggio per lui al Festival, visto che anche il conduttore e direttore artistico, Claudio Baglioni, è un cantante, ma così non è stato. Ci sono rimasta male

Concetto chiarito nuovamente a La vita in diretta, con un lapsus parlando del 2019 come del sessantesimo anniversario di Volare.

Brava Gloria, ci voleva quella riconoscenza alla carriera del più grande crooner italiano: non è detto che non si possa riuscire a vedere Johnny sul palco il prossimo anno, settantesima edizione a cui parteciperanno in un modo o nell’altro tanti protagonisti della storia della kermesse. Ovviamente l’occasione era particolarmente interessante nel 2018 e nel 2019 per i 60 anni di Volare e Piovema alla grande festa siamo sicuri che Amadeus inviterà anche Dorelli.

gloria_guida_johnny_dorelli_2019-758x469.jpg

Gioverebbe però, forse, alla signora Gloria Guida, usare a sua volta una riconoscenza che forse ha un valore solo quando fa più comodo a lei. In nessuna intervista ha mai citato Teatroemusicanews, unico sito promotore da cui nacque la petizione per il premio alla carriera di Dorelli, con tanto di interviste in cui persino la Zanicchi, Iacchetti e Strabioli si dissero favorevoli. (CLICCA QUI PER LEGGERE IL PRIMO DEI NUMEROSI ARTICOLI CHE DEDICAMMO A QUELLA PETIZIONE) Si intenda, non cambia nulla signora Guida: le ricordiamo solo che nessun altro, oltre a noi, si impegnò per quella causa. Forse un grazie sarebbe stato più consono alla sua innata signorilità, invece di trincerarsi dietro a un secco No comment per una delusione troppo grande, quando la contattammo in merito al premio il giorno della prima serata del Festival. Ci permetta, nel nostro piccolo, una certa delusione per una dimenticanza che francamente diventa difficile immaginare involontaria, nel momento in cui non si vociferava nemmeno dell’ombra di quel ricordo sul palco prima della nostra richiesta.

Sanremo dimentica Dorelli, Gloria Guida dimentica Teatroemusicanews. Noi non dimenticheremo di continuare a fare informazione e promuovere la storia della musica e del teatro, compresa quella del grande Johnny. Signori si nasce, e ci si resta.

Massimiliano Beneggi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...