Pippo Baudo in prima serata su Raiuno: omaggio o addio?

Ricordate quando, parlando con Syria, dieci giorni fa avevamo detto che sarebbe stato bello uno spettacolo con tutte le invenzioni di Pippo Baudo? Forse qualcuno ci ha ascoltati. La notizia è stata confermata venerdì scorso: Raiuno celebrerà il 7 giugno, giorno del suo 83esimo compleanno, con una prima serata il suo presentatore più autentico, quello che più di chiunque altro ne ha fatto la storia con memorabili, e oggi rimpianti, varietà. Pippo Baudo quindi sarà il protagonista di uno show dove verrà ripercorsa tutta la sua carriera, con numerosi ospiti, video e racconti.

Ancora non sono ufficialmente noti i dettagli della serata, ma a condurre con ogni probabilità sarà Carlo Conti, l’erede più naturale di Pippo Baudo da cui ha tratto ispirazione anche per la direzione artistica dei suoi tre Festival di Sanremo, dal 2015 tornato decisamente ai canoni (e al successo) della liturgia baudiana che ha sempre dato centralità alla musica. Con Carlo probabilmente ci sarà anche Fabio Rovazzi, da qualche mese ormai alter ego di Pippo anche sui social, un po’ come avveniva con Fiorello e Mike.

Tra i possibili ospiti della trasmissione, ancora senza titolo (e se fosse Ci ha inventati lui come avevamo ipotizzato?) è facile immaginare la presenza dei volti Rai più importanti: da Renzo Arbore a Raffaella Carrà fino a Fiorello, Amadeus, Alba Parietti, Magalli, Milly Carlucci, Cattelan (indicato dallo stesso Baudo come suo successore). Ma non mancheranno personaggi Mediaset che lo hanno sempre stimato, da Bonolis a Columbro e Scotti. Ci saranno sicuramente omaggi musicali dei cantanti lanciati da SuperPippo, da Ramazzotti a Giorgia, da Bocelli alla Pausini, senza dimenticare Syria, Anna Tatangelo e persino Mahmood, in qualche modo tenuto a battesimo da Baudo nell’ultimo Sanremo Giovani presentato in coppia con Rovazzi. Naturalmente vedremo Lopez e Solenghi, che toccarono l’apice della loro carriera proprio a Fantastico con Pippo, e Lorella Cuccarini, peraltro prossima alla conduzione de La vita in diretta. Come celebrare l’autore di Donna Rosa senza parlare di Heather Parisi? Sembrerebbe impossibile, quasi quanto riunire l’americana con la Cuccarini in una serata televisiva. Ecco perché più facilmente ci sarà un collegamento esterno. E ci saranno Katia Ricciarelli, Bruno Vespa e Antonio Ricci? Tutta gente con cui Pippo ha sempre avuto un rapporto di stima (decisamente qualcosa in più con Katia) ma non senza travagli. E ovviamente le sue vallette storiche, da Valeria Mazza a Sabrina Ferilli, Anna Falchi, Elisabetta Gardini.

Tra due mesi dunque SuperPippo festeggerà il compleanno, e noi con lui. Quel che rimane da capire è se da parte della Rai sarà realmente una serata di festa mai fatta nemmeno per Mike, e che poteva tutto sommato avvenire già tra anni fa, o piuttosto un elegante congedo per mettere alla porta definitivamente il recordman delle conduzioni di Sanremo, nonché talent scout più puro della storia televisiva.

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...