Tra Ferro e Jovanotti c’è un po’ di Fiorello e persino di Bee Hive: “Balla per me” la nuova hit

Tiziano Ferro e Jovanotti, insieme. Eccola la coppia che promette di fare ascolti importanti nell’estate 2020: dall’album Accetto miracoli di Tiziano è da oggi in radio il singolo Balla per me, che vede l’importante featuring di Lorenzo Cherubini.

tizianoferro10-625x350

Il brano, che parte con un inciso sincopato e un sound che sembra promettere una grande esplosione, prende vigore di fatto nel ritornello a due voci con due artisti tra due numeri uno della musica italiana. La canzone racconta la voglia di evadere da una crisi personale che desta confusione e l’importanza, in momenti del genere, di ogni singolo gesto di chi ci vuol bene. L’estate sta per cominciare, la corsa al tormentone più risoluto è già stata lanciata da un paio di settimane: Balla per me (le cui prime note del ritornello sembrano quelle di un brano nientemeno che dei Bee Hive, Scende la sera, quando cantavano “E dentro agli occhi tuoi una luce c’è…”) si appoggia sulla presenza di due cantautori così importanti e sulla loro romantica passione per la musica che si propone, ancora una volta, come medicina di tanti nodi in gola difficili altrimenti da sciogliere. Ma c’è un’altra clamorosa somiglianza con’altra canzone: si tratta di Words del 1982, quella che Fiorello tradusse nel 1993 come Puoi. Non ci credete? Provate un po’ ad ascoltare. Ecco testo e video audio del brano.

Domani partirò di notte
Ma senza commentare
E me ne andrò a ragione o torto
Chi dimenticherà, chi non si sarà neanche accorto
Perché la vita è bella
Perché la vita è rara
Perché se guardo da dove son partito
Forse non troppo ma fatico
Oh-eh-oh, casa dov’è se ovunque sto male un po’?
Oh-eh-oh, mi trovi ancora qui ma forse no
Oh-eh-oh, il dolore che ho addosso è solo nostro
Oh-eh-oh, ma inizia una canzone e tu
E tu balli, balli ma dici “ballo, ballo invano”
Non mi guardano, io sì
E tu corri, corri ma corri meno, corri invano
Non è tanto ma balla per me
Balla per me
Balla per me
Balla per me
Balla per me
Belli, da un passato in salita
A un presente a fatica
Roma ci difenderà ancora
Se non per sempre almeno per ora
Oh-eh-oh, casa dov’è se ovunque sto male un po’?
Oh-eh-oh, mi trovi ancora qui ma forse no
Oh-eh-oh, il dolore che ho addosso è solo nostro
Oh-eh-oh, ma inizia una canzone e tu
E tu balli, balli ma dici “ballo, ballo invano”
Non è tanto ma balla per me
Balla per me
Balla per me
Balla per me
Balla per me
E con ciò vorrei ballare
E con ciò vale tutto un po’ tutto
E con ciò mi ci si spezza il cuore ma ci sta
In casa noi soldati separati
Guerre aperte chiuse tra pareti
Però ancora vorrei vederti
Col sole sui tuoi occhi verdi
E tu balli, balli ma dici “ballo, ballo invano”
Non è tanto ma balla per me
Balla per me
Balla per me
Balla per me
Balla per me

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...