Commovente stasera Lino Banfi a Ballando con le stelle su Raiuno. Nella prima puntata danza sulle note di Cinque giorni, la canzone di Zarrillo preferita di lui e sua moglie. Mentre balla, Lino Banfi sta chiaramente pensando alla amata Lucia e dopo le lacrime si sente di giustificare la sua performance dedicata alla moglie: “Scusate, non volevo fare pietismo”.

In realtà tutti comprendono e persino la cinica (così si auto definisce lei stessa) Selvaggia Lucarelli si emoziona, come Milly Carlucci. Guglielmo Mariotto (che fino a quel momento ha riservato tutti 0 a qualunque concorrente) sottolinea come Lino Banfi sia stato perfetto anche nel valzer.

Così alla fine danno tutti 10 al buon Lino Banfi, applaudito e coccolato da platea e giurati. Forse eccessivamente, però. Non tanto per la performance di ballo, ma per quella di magia in cui si cimenta subito dopo.

Lino Banfi, infatti, propone un gioco imparato quando da raghezzo faceva l’assistente di un prestigiatore. Scrive su un foglio sei cifre che, a suo dire, corrisponderanno alla somma di cinque numeri da cinque cifre scritti a caso da altri. Si chiude il foglio in una busta. I giurati scrivono quindi i numeri, anche Banfi ne scrive qualcuno. Capirai a sto punto la difficoltà: se ha scritto una cifra altissima saprà già dove dovrà arrivare a parare con la somma. Non sembra chiarissimo a tutti il gioco, che suona come imprevisto anche dalla scaletta. Milly Carlucci non vede l’ora di chiudere questo momento che le sta facendo perdere tempo: anche se non può dirlo lo si intuisce dalla fretta che mette. La Lucarelli, da buona cinica, la butta lì: “Pensa se alla fine non riesce il gioco”. Alla fine Alberto Matano, incaricato di conteggiare con la calcolatrice, ancora non ha compreso cosa debba fare: non sa se sommare le singole cifre o i numeri per intero. Glielo rispiegano, ce la fa. Momenti di imbarazzo e risate, ma non è finita.

La somma finale, infatti, è 276589. Si apre la busta col numero scritto da Banfi: è 275589. Nessuno che lo faccia notare: applausi e stupite. Per carità, sarà andato storto qualcosa di quasi irrilevante, ma la matematica non può essere irrilevante: qualcosa è andato storto. Non è più umiliante far finta che tutto sia funzionato alla grande, piuttosto che ammettere che una delle sei cifre sia sbagliata? Così si prende in giro Lino Banfi e lo stesso pubblico. E nessuno dei due soggetti lo merita.

Intanto, però, Lino Banfi (87 anni) è tornato in tv. Proprio in quel programma verso cui lo spingeva la sua amata Lucia. È riuscito a farci ridere e piangere come sempre. Bentornato Lino!

Massimiliano Beneggi