“Lucio!”: 2 milioni di ascolti per la serata evento dedicata a Dalla

Ron_Lucio_Billboard_Italia_Michelle_Hunziker-1440x810
Si è aperto con “4 marzo 1943” lo straordinario spettacolo dedicato all’immenso Lucio Dalla, trasmesso da Canale 5 il 31 agosto, seguito da quasi due milioni di telespettatori.
E non poteva essere altrimenti: “Lucio!” è a tutti gli effetti una biografia del cantautore bolognese, fatta dall’amico scoperto e reso famoso da lui, che lo scorso febbraio vinse il Premio della Critica a Sanremo con un inedito rimasto nel cassetto di casa Dalla per tanto tempo. Nessuno meglio di Ron avrebbe potuto essere il padrone di casa per interpretare Lucio nella grande festa del Teatro Romano di Verona, condotta da Michelle Hunziker: Rosalino accompagna il pubblico con il suo garbo, attraverso le note e le parole di uno dei poeti più puri degli ultimi 50 anni.
L’anima di Lucio continua a vivere, senza imitazioni, ma con la sua sola musica.

Geniale l’inedito duetto tra Ron e Massimo Ranieri su “Vita”, sconvolgente Emma Marrone quando canta “La sera dei miracoli”, che fa sua con intensità mettendo brividi per quanta emozione vive in prima persona. Ed è in un clima di bellissima intimità che Fiorella Mannoia duetta con Ron in “Cara”: non si sa bene se sia più incisiva l’interpretazione della cantautrice romana su cui si veste a pennello ogni canzone o la penna di Lucio Dalla che scriveva emozioni stupende per ogni cantante che non voglia dimenticare il senso della vita. Di sicuro l’unione delle due componenti fa di “Cara” un momento di commozione sincera, uno di quelli che fa dire “Quanto è bella la musica!”.

Ornella Vanoni è come sempre irresistibilmente simpatica quando racconta aneddoti come quando Lucio le promise un brano per poi richiamarla e dirle “Tesora, la canto io”, ed è altrettanto magica con la sua voce: è la protagonista di un duetto virtuale in “Chissà se lo sai”, brano del 1986. E se qualcuno aveva risparmiato qualche lacrima, ecco che così si può sciogliere completamente.

Si balla sulle note di “Canzone” con Gigi D’Alessio in coppia con Ron, e ci si rende conto di quanto sia possibile fare poesia anche su note più allegre con arie da banda di paese.

Sorprendente Serena Autieri che, dopo aver concluso “Tu non mi basti mai”, cominciata dal solo Ron, emoziona tutti con una delle canzoni simbolo di Lucio: “Caruso”. Le doti di Serena le conosciamo da tempo, la canzone di Dalla anche, eppure si rimane sempre a bocca aperta.

Sembra un tormentone estivo “Balla balla ballerino” cantata dalla regina dei tormentoni, Giusy Ferreri, che regala con il suo timbro inconfondibile una versione nuova della canzone, senza tuttavia stravolgerla nel suo ritmo originale. E forse è meglio così.

La voce sporca e intensa di Gaetano Curreri si unisce a quella di Noemi in “Anna e Marco” e forse è una delle più belle versioni mai sentite di questo brano.

Ron, prima di cantare “Attenti al lupo”, di cui è autore, racconta come la “donnina piccola così” fosse la nonna del cantautore pavese: e ovviamente la canzone, interpretata solo voce e chitarra con la Hunziker (non certo una delle più belle voci da ascoltare) è una bella occasione per il pubblico anche di ballare, proprio come faceva Dalla nel celebre movimento ondeggiante delle braccia.

“L’anno che verrà” è di un livello altissimo con Ron e Ranieri, “Quale allegria” cantata da Carboni un piccolo gioiello che forse non tutti ricordavano.

In pratica un grandissimo spettacolo, una bella occasione per ricordarci come per trovare i grandi poeti non occorre andare troppo lontano con il tempo nè con la fantasia: basta vivere il presente e guardare alla realtà con uno sguardo sognante e fanciullesco, come quello di Lucio, che sapeva giocare con la musica, le parole, con le sue espressioni buffe come un bambino fa col suo giocattolo preferito. Senza prendersi eccessivamente sul serio, ma col massimo rispetto per l’Arte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...