Coez, Inno alla positività con È sempre bello. Video, Commento, significato e testo

Da venerdì scorso è tornato Coez con il nuovo singolo È sempre bello.

A un anno e mezzo di distanza dal successo di La musica non c’é, e con dieci anni di carriera alle spalle ormai, Coez si conferma uno dei rapper più raffinati con un ritornello cadenzato e orecchiabile e, qualità più unica che rara ultimamente, con un testo positivo e significativo, che vedremo certamente presto nei primi posti delle classifiche Fimi.

Qui sotto il testo completo della canzone È sempre bello, che racconta quanto sia bello stare insieme alla persona che si ama prima di tutto, perché la sua compagnia è l’irrinunciabile felicità, ma anche quanto sia importante guardarsi dentro e riscoprire il bello in ogni cosa che si faccia, anche da soli. Niente è perduto, tutto è positivo se viene guardato con la positività di Coez: persino un’età giovane ma tormentata come i 18 anni. E se Milano gli appare ora più bella col sole, Coez ci invita a fare come ha sempre fatto anche lui, ovvero a prendere la vita con quello che dà, al pari di quando ci si bagna perché piove e non si ha l’ombrello. É inutile piangersi addosso, bisogna solo vedere il bello delle cose. Solo così vedremo dal buio arrivare sempre il giorno.

286C1004-B42E-4057-B68B-A4113F577349.jpeg

È quasi sempre bello se dal buio arriva il giorno
È bello se le nuvole sono solo un contorno
A volte è bello avere diciott’anni
È bello se mi chiami, è bello se rimani
È bello se rimandi un po’ quando stai per venire
Ha un fascino più forte tutto ciò che può finire
Li hai visti i nuovi euro da 20.e boh che dire
I soldi sono sempre belli, erano belle anche le lire
È bella questa stanza pure se ci sto da solo
È bello questo hangover visto che oggi non lavoro
È bello se scopiamo al buio e invece fuori è giorno
È sempre bello averti intorno
Oggi voglio andare al mare
Anche se non è bello
Oggi sai che voglio fare
Fare come quando piove e io mi scordo l’ombrello
Capisci i sentimenti quando te li fanno a pezzi
È bello rimettere insieme i pezzi
Vedere che alla fine stanno in piedi anche da soli
È bello stare insieme, saper stare da soli
È bello essere il primo, bello andare lontano
Stamattina col sole era bella anche Milano
E tu che abbassi gli occhi quando dico che sei sempre più bella
Sei sempre più bella
Oggi voglio andare al mare
Anche se non è bello
Oggi sai che voglio fare
Fare come quando piove e io mi scordo l’ombrello
Ma fuori com’è?
Come lo volevi
Dietro le serrande il sole
Ma fuori com’è?
Con me e te
Quasi sempre bello pure
Oggi voglio andare al mare
Anche se non è bello
Oggi sai che voglio fare
Fare come quando piove e io mi scordo l’ombrello
Oggi voglio andare al mare
Anche se non è bello
Oggi sai che voglio fare
Fare come quando piove e io mi scordo l’ombrello
Là fuori com’è?
Come me e te
Non sempre bello eppure

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...