Albano e Romina,nuovo album in arrivo. Intanto l’Ucraina bandisce la loro musica

Il governo ucraino ha messo nella lista nera dei cantanti pericolosi per la sicurezza nazionale Albano Carrisi. La notizia ha fatto subito il giro del web, ovviamente destando stupore al punto da verificare ogni singola fonte che la riportasse: nessuna satira, nessuna fake, Albano con le sue canzoni d’amore, tra nostalgie canaglie e attaccamento alla sua terra, non è gradito a Putin. Eppure il successo del cantante pugliese nei paesi dell’Est è da anni una certezza della musica italiana. I motivi ufficiali non si conoscono, e niente è più vicino alla possibilità che si tratti solo di un gioco politico nei confronti dell’Italia, perciò con questa notizia ci fermiamo qua perché non si parlerebbe più di musica. La vera notizia è un’altra.

A 23 anni dall’ultimo album insieme, il celebre Emozionale che conteneva, oltre a È la mia vita, importanti duetti come In Mexico, Santa Maria, Impossibile, ecco che Albano e Romina stanno per tornare con un nuovissimo lavoro che li vede protagonisti in coppia! I due stanno lavorando infatti al nuovo album, la cui uscita è prevista per il prossimo Natale.

Il nuovo album è stato annunciato pochi giorni fa come un progetto di inediti, ma è inevitabile immaginare, per questa reunión su disco, dopo quella nei live avvenuta ormai cinque anni fa, che non mancheranno anche i più grandi evergreen della coppia che da sempre fa sognare gli italiani con canzoni amatissime, vero patrimonio della nostra cultura.

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...