Shangai, Le Deva cantano l’amore non corrisposto nell’epoca dei social

Rieccole, a distanza di dodici mesi da L’estate tutto l’anno: Verdiana, Laura, Roberta, Greta, ovvero Le Deva! Attesissime, le quattro artiste che compongono ad oggi l’unica vera band al femminile in Italia, tornano con un nuovo singolo dal titolo Shangai, che ripropone una musica adatta all’estate, ovvero alla stagione degli amori, più o meno riusciti, e alla voglia di vivere spensierati tra sole e mare. L’unica particolarità è che loro si involano sulle note alte con potenza e qualità. In un’epoca dove si urla più che cantare, si fa un reality più che vivere, loro cantano e fanno vivere. Senza autotunes. Marziane? No, professioniste, di cui è bello dare notizia.

La canzone è ancora una volta una frizzante bomba di energia che esplode nelle voci delle quattro ragazze, più che mai motivate a una grande estate. Non deludono le aspettative del loro pubblico, da sempre tra i più attivi del web. Con Shangai, però, sembra in atto un salto di qualità ulteriore dopo il primo album di quasi due anni fa. Il testo del nuovo singolo racconta di un amore non corrisposto in cui lei spera ancora, nonostante lui non abbia mai tempo e tenda a sfuggire. Quanta difficoltá nell’inseguire qualcuno che non condivide quella voglia di vivere insieme le emozioni, che si trasformano in delusioni quando si scopre che non erano uguali per entrambi! Lei viveva romanticamente le cene, lo portava ai concerti, ma ora di quei momenti resta solo la scottatura dell’illusione svanita. Ha creduto a qualcosa che non era vero, dopo una infatuazione nata sui social e proseguita senza filtri, perché aveva deciso di mettersi in gioco completamente. Ora lo insegue ancora su un immaginario tandem pronto a ospitare lui qualora ci ripensasse. Un brano, quindi, che segna una maturità artistica sia sotto il profilo musicale di una musica pop decisamente moderna, come nella consuetudine del produttore Pippo Landro, da sempre pigmaglione delle migliori novità (sue le scoperte dei Los Locos e dei Modá), ma anche sotto il profilo autorale di un testo che sintetizza in un una melodia fresca un piccolo dramma che tutti hanno in qualche modo vissuto prima o dopo. La difficoltà e l’imbarazzo della solitudine e dell’incomprensione sono descritti però non senza ironia: Shangai non è infatti un riferimento alla città cinese, come in molti avevano immaginato vista la propensione a viaggiare delle quattro artiste. Il riferimento è alla fuga di lui che gioca a nascondino come un bastoncino di shangai che prova a farsi confondere tra tanti altri: solo che lui è ineuguagliabile, e lei lo riconoscerà sempre tra tanti.

Ecco qui sotto allora video e testo di Shangai, un nuovo brano per l’estate 2019 che sembra essere una delle più ricche dal punto di vista musicale. E finalmente sembra che la melodia italiana stia tornando a respirare quella energia che si era un po’ smarrita negli ultimi quindici anni.

Massimiliano Beneggi

Mi riconoscerai, miope a parte
Se ti giri ti sto dietro sono sola sopra ad un tandem

Questa notte scorre lenta
Tu hai sempre molta fretta,
ti respiro senza filtri, come un’altra sigaretta

fiori, cena a lumi di candela
sentendo di volare dondolando l’alba sopra l’altalena

brucia il sole sulla schiena
pensavo fossi vero
ma di vero resta solo l’eritema

passerà, ogni cosa passerà
io ti seguivo sai con gli occhi già da un po’ su instagram
giocherai come un legnetto di shangai
a nascondino tra la gente che non ti somiglia

io conto e tu te ne vai
io conto e tu te ne vai
io conto e tu te ne vai
io conto e tu te ne vai

mi riconoscerei, dai disegni sulle braccia
cento tagli sopra il cuore
ed il sorriso dritto in faccia

senza paura di mostrarci io scrivo dei tuoi tratti
ma non farne origami da lanciarci

giorni tra alti e bassi
tra gli scontrini sparsi ai concerti a cui portarti

passerà, ogni cosa passerà
io ti seguivo sai con gli occhi già da un po’ su instagram
giocherai come un legnetto di shangai
a nascondino tra la gente che non ti somiglia mai

io conto e tu te ne vai
io conto e tu te ne vai
io conto e tu te ne vai
io conto e tu te ne vai

passerà ogni cosa passerà
io ti seguivo sai con gli occhi già da un po’ su instagram
giocherai come un legnetto di shangai
a nascondino tra la gente che non ti somiglia mai

io conto e tu te ne vai
io conto e tu te ne vai
io conto e tu te ne vai
io conto e tu te ne vai
Shangai ballerai come un legnetto di Shangai

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...