La Siae sblocca Biagio, e gli chiede scusa

A maggio la Siae aveva bloccato i diritti d’autore di Biagio Antonacci sulla canzone Mio fratello, contenuta nell’ultimo album pubblicato dall’artista di Rozzano due anni fa. Il motivo: il cantautore Lenny De Luca lo aveva citato in giudizio per presunto plagio ai danni del suo brano Sogno d’amore. Qualche mese dopo, De Luca aveva citato anche Eros Ramazzotti, autore di Due respiri, scritto per Chiara Galiazzo.

Nei prossimi giorni si dibatterá in aula l’udienza che riguarda Antonacci, al quale in attesa di giudizio sono pervenute le scuse della Siae:

“Il Consiglio di Gestione ha espresso il proprio rammarico per la diffusione di tale informazione imprecisa e fortemente lesiva dell’immagine del maestro Biagio Antonacci, considerato che la stessa era coperta da privacy, in quanto destinata unicamente agli interessati”.

“Su proposta del direttore generale, il Consiglio di Gestione SIAE, accertato che la propria delibera dello scorso 28 maggio con la quale veniva deciso l’accantonamento risultava emessa in assenza dei presupposti necessari alla concessione di tale provvedimento, ne ha disposto la revoca”

Tutto da accertare, vero è che Mio fratello e Due respiri non sembrano così uguali tra loro. Del brano di De Luca non si hanno tracce sul web (il brano di tale Ciro De Luca presente su You Tube non è ovviamente quello di Lenny).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...