Rita Pavone guarda all’inquinamento: non dimentichiamocene

Trovare la parte mezza piena del bicchiere. Lo ha sempre fatto Rita Pavone, ottimista di natura e fiduciosa nelle risorse del nostro Paese che non ha mai smesso di difendere dalle critiche straniere. Anche questa volta Rita ha voluto sottolineare l’aspetto positivo del momento drammatico che l’Italia sta vivendo, con una supplica ai connazionali perché non ci si dimentichi di nulla alla fine della quarantena.

Mostrando due foto fatte dal satellite, la Pavone ha voluto rimarcare il netto calo di inquinamento che la penisola ha registrato nell’ultimo mese a causa del Covid-19 che ci sta costringendo a casa. Un’immagine indubbiamente di grande impatto, che non può non farci riflettere e probabilmente doverci fare ammettere che Greta Thunberg, nel suo odioso personaggio creato ad hoc da qualcuno che ne richiedeva persino il Nobel, poteva anche avere ragione. Certo, va detto che Albano e Romina Power già nel 1989 cantavano Cara Terra mia, sei l’unica speranza che ci sia, ti stan spaccando il cuore e tu lo sai prendendosela con il buco nell’ozono e la droga. Nessuno, però, si è mai indignato per un mancato Premio Nobel per la pace a Carrisi.

Per la cronaca, qualche mese fa Rita Pavone era stata duramente attaccata per un post su Twitter in cui faceva una battuta proprio sulla Thunberg: ‘Quella ragazzina con le trecce che lotta per i cambiamenti climatici mi mette inquietudine, mi ricorda la bimba di un film horror’. Non solo la cantante si era poi scusata, ignorando quando aveva scritto quel post che la ragazzina in questione avesse la sindrome di Asperger, ma non aveva comunque messo in discussione i principi etici che la spingevano alla battaglia. Con questo post di due giorni fa su Instagram, Rita Pavone ha così chiarito anche la sua posizione: ‘Italia mia, tra le innumerevoli immagini terribili, una che mi ha scaldato il cuore: il tasso di inquinamento si è notevolmente ridimensionato e le emissioni si sono quasi azzerate, basti vedere la differenza fra le due immagini. Quando tutto questo sarà finito, ricordiamoci anche di questa foto‘. E alla fine, il positivo hashtag #celafaremo. Rita è reduce dal Festival di Sanremo dove ha fatto ritorno 37 anni dopo con Niente, una delle canzoni più rock mai sentite negli ultimi decenni al Festival, purtroppo poco apprezzata dalle giurie che l’hanno confinata al diciassettesimo posto. Ecco qui sotto il video ufficiale della splendida canzone.

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...