Da Lopez-Solenghi a Ruggeri: tutti gli eventi de La Milanesiana 2020

E’ stata presentata ufficialmente l’edizione 2020 de La Milanesiana, la kermesse di eventi culturali, teatrali, filosofici e musicali che ogni anno si tiene al Castello Sforzesco di Milano (e si estende anche ad altre 11 città) organizzata da Elisabetta Sgarbi. C’era un po’ di apprensione per lo svolgimento questa volta, con le limitazioni imposte dall’emergenza Covid, ma alla fine con un lavoro straordinario lo staff è riuscito a confezionare un importante programma che è stato ufficializzato pochi giorni fa. Il logo, una rosa, disegnata da Franco Battiato, riecheggia il tema dell’anno: i colori.

Dal 10 giugno al 6 agosto quindi l’edizione 2020 vedrà la sua luce con grandi protagonisti in collegamento streaming o dal vivo. Circa 100 ospiti per 40 eventi.

tumblr_848bbec6b207bb137cc667cfafd97d40_995096fe_1280-1

Samantha Cristoforetti e Luca Parmitano saranno intervistati on line dal Corriere della Sera il 15 e il 16 giugno. A luglio si ricomincia con gli eventi live.

Il 1 luglio nel cortile del Castello Sforzesco Massimo Lopez e Tullio Solenghi presentano il loro show.

Il 3 luglio, nel cortile di Palazzo Reale, con Elio si ricorda Gianni Rodari. Il 6 luglio Amos Gitai ricorda i 25 anni dell’assassinio di Rabin. Il 19 luglio, sempre a Palazzo Reale, va in scena Pinocchio con Francesco Bianconi, leader dei Baustelle, sulle musiche di Fiorenzo Carpi che scrisse la celebre colonna sonora dello sceneggiato del 1972.

Il 23 luglio si torna al Castello Sforzesco con Enrico Ruggeri: Una storia da cantare diventa uno spettacolo tra letteratura e musica. Il 25 luglio a Palazzo Reale un omaggio a Fabrizio De Andrè con la proiezione del documentario De Andrè-Pfm il concerto ritrovato, alla presenza del regista Walter Veltroni.

Il 27 luglio, sempre a Palazzo Reale, un’anteprima mondiale di Bernard Henri Levy in uno spettacolo che affronta il tema del virus. Il 29 luglio nel chiostro del Teatro Grassi una lettura dei testi di Primo Levi.

Non mancheranno ricordi di Dante Alighieri e Giorgio De Chirico. Saranno coinvolte però anche altre città: ad Ascoli Piceno dall’8 all’11 luglio andranno in scena serate con Vittorio Sgarbi, (che presenterà Raffaello) Pupi Avati e Mario Incudine. A Pavia importanti eventi, il 4 luglio, con Laura Morante e Giovanni Veronesi. Il 16 luglio la lectio di Massimo Cacciari. Il 14 luglio a Verona si terrà il concerto di Morgan, rigorosamente presentato con il suo nome e cognome Marco Castoldi. Carlo Verdone, invece, terrà la sua prima mostra fotografica (Nuvole e colori) il 30 luglio al Museo Madre a Napoli. Omaggi a Tonino Guerra, Federico Fellini, Secondo Casadei, Pellegrino Artusi: tra musica, cinema e poesia, l’Italia tornerà così a imporsi come la terra dell’Arte. Si chiude il 6 agosto con un evento che vedrà protagonisti Piero Chiambretti e Paolo Fresu.

Tutti gli eventi saranno trasmessi in streaming sul sito de La Milanesiana.

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...