Marco Rotelli,il nuovo album riparte da Mogol. Video, testo e commento di “Dinosauro”

Ci sono tanti generi musicali di cui si può parlare, a noi piace promuovere quella cantabile, quella che ha un senso nel testo, e che fa muovere questo su una melodia che parla con le note. Oggi vogliamo parlare di Marco Rotelli, un giovane di 26 anni in cui crede fortissimamente niente meno che…Mogol!

Il celebre autore gli ha infatti regalato qualche mese fa Dinosauro, un brano che affida alla voce rock melodia di Rotelli l’ottimismo crescente che sarebbe bello vedere in ogni ragazzo anche di fronte alle difficoltà: lei ha deciso di interrompere la relazione, lui cerca di arrabattarsi e di raccogliere parti del proprio sé, perse in errori e guai, ora finalmente alle spalle. Si ricomincia, con l’orgoglio che fino a quel momento ha utilizzato nei sentimenti: ora basta, ora non vuole più commettere errori, anche se sa che il suo destino è sempre in mezzo a rovi e ostacoli. Ci si sente sconfitti e falliti dopo una grande delusione, ma l’atteggiamento giusto è quello di ricominciare ad amare, orgogliosi di se stessi.

7368E150-B52F-4F24-A42E-F2BBD97E203D.jpeg

Rotelli sta ultimando la lavorazione di un album fatto su misura per lui, che riparte proprio da qua, con un sound decisamente orecchiabile di un pop rock che si rivela essere senza dubbio più incisivo e scoppiettante nel raccontare una storia come quella di Dinosauro, che in qualche modo racconta anche gli ultimi anni del cantante: dopo i successo radiofonici di Ti proteggerò, Parlami…cercami e dopo lo splendido duetto con Deborah Iurato in Fermeremo il tempo Marco sembrava essersi un po’ perso, e invece…ecco che si riparte da Mogol! Una bella storia, un bell’esempio di vita, e ora che non manca molto all’uscita del nuovo album siamo pronti a riaccogliere un vero talento pop italiano, uno di quelli che ridá tanta speranza alla canzone italiana, per talento e per umiltà con cui ha saputo non montarsi la testa ai primi successi. Questo è quello che può fare la passione musicale. Ecco qui sotto il video e il testo di Dinosauro.

Dinosauro io no
sopravvivo però
guardo il mondo che va
verso l’abisso scivola giù
hai deciso per me
per non piangere più
questo è solo però
la tua versione
se è giusto o no
io non lo so, giuro

Io sono stato a scuola
ma non ho imparato sai
a distinguere le colpe
dai miei guai, mai

So so sono ancora vivo
il pianto me lo bevo
mi tuffo dentro a un rovo
e poi mi dico bravo
mi faccio i complimenti
perché i miei sentimenti
li difendo con i denti
fin quando sono veri
e poi li uccido io
soffrendo tanto anch’io

Dinosauro io no
son diverso però
credo ancora
in qualcuno che
può offrire di più
di quello che ha
in una gara d’amore

Così si cresce e cresce
il sentimento dentro noi
un bene forte che
non muore mai, mai

So so sono ancora vivo
il pianto me lo bevo
mi tuffo dentro a un rovo
e poi mi divo bravo
mi faccio i complimenti
perché i miei sentimenti
li difendo con i denti
fin quando sono veri

Dichiaro fallimento
la colpa non è tua
se tu non sei più mia
sono un uomo
da buttare via
da scordare ormai
un ricordo evanescente
quasi niente

Ma sono ancora vivo
malgrado l’incidente
ferito sulla strada
e per di più perdente
qualcuno da scordare
un dentifricio vuoto
un asino che a nuoto
vuole attraversare
con ottimismo il mare
tornandoti ad amare
tornandoti ad amare
tornandoti ad amare

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...