Sanremo 2019, Bisio “premia” la Bertè. Il web si ribella

È successo domenica sera a Che tempo che fa. Claudio Bisio ha portato in studio l’annunciato premio a Loredana Bertè come vincitrice morale del Festival di Sanremo, scelta dal pubblico in sala. Ricorderete che la sera della finale la platea si infiammò quando Loredana risultò fuori dal podio. I fischi misero in completo imbarazzo i conduttori e il direttore artistico che non seppero come gestire la situazione e caddero in risate lasciando la scena alle proteste (fatto deplorevole che Baudo negli anni d’oro impedì ogni volta si fosse vicini alla contestazione popolare).

A quel punto per provare a proseguire Bisio annunciò: “Mi prendo io la responsabilità, la sala del Teatro Ariston premia Loredana Bertè come vincitrice di questo Festival”. Applausi. In conferenza stampa, il giorno dopo, i giornalisti chiedono a Bisio se ci sarà un premio per la Bertè, e lui risponde che sicuramente verrà trovato il modo di consegnarglielo.

A quel punto è il salotto di Fabio Fazio a diventare il teatro di tutto. Prima Bisio conferma l’esistenza di quel premio, due settimane dopo Loredana nega di avere mai ricevuto il riconoscimento, quindi Bisio torna ospite per promuovere il suo nuovo film da Fazio, domenica 17 e porta un piatto con una scarna scritta a pennarello rosso che dice Teatro Ariston. Sanremo 2019. A Loredana Berté. Erano decisamente più belli i premi della pesca di beneficienza del parroco.

Tutto finisce in una burla insomma, che lascia amarezza nel pubblico che ci aveva creduto, forse più di Loredana, abituata alle parole fumoso del mondo dello spettacolo. Il popolo del web non l’ha presa bene, e del resto Bisio ha giocato col fuoco toccando i sentimenti del giudizio popolare: imbarazzo per imbarazzo era meglio evitare quell’uscita populista da Don Chisciotte a questo punto. Il vero peccato è che la Rai e il Comune di Sanremo non abbiano fatto nulla in merito: certo, sarebbe stato forse un po’ troppo arbitrario un premio del genere, ma del resto il Premio della Critica nasce proprio dall’esigenza di riconoscere a Mia Martini quello che non seppero apprezzare le giurie. Insomma, con eleganza, senza eccessive pretese, perché il reale vincitore resta uno mentre quelli morali possono essere, come quest’anno, ben di più, si poteva però studiare qualcosa che andasse oltre un piattino scarno che sa di presa in giro per Loredana e per i suoi fan. Pare che in realtà la stessa Rai abbia sconsigliato a Bisio di prendere troppo sul serio la faccenda per evitare ulteriori polemiche con gli altri cantanti. Giusto, forse. Ma il pubblico non va preso in giro caro Bisio, e questa storia non è stata divertente.

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...