Lella Costa affronta la strage di Piazza Fontana: da stasera al Piccolo

Da stasera a domenica 6 ottobre, Lella Costa sarà la protagonista unica del toccante spettacolo La parola giusta, in scena al Piccolo Teatro Grassi di Milano. Questa sera, venerdì e domenica ingresso alle 20.30, domani e sabato alle 19.30. Ecco qui sotto il comunicato stampa ufficiale.

Il Piccolo torna a riflettere sul terrorismo, la strategia della tensione e la reazione democratica che si fronteggiarono nel quinquennio 1969 – 1974, delimitato dalle due stragi che sconvolsero l’Italia, condividendo ora, con il Centro Teatrale Bresciano, un percorso cominciato molto tempo fa e che ha radici profonde nella storia del Teatro di via Rovello.
Nel 2009 il Piccolo dedicò una giornata alla memoria di Piazza Fontana, nel suo quarantesimo anniversario, riaprendo alla città, dopo due anni di lavori, la sua storica sede, arricchita dallo splendido chiostro rinascimentale intitolato a Nina Vinchi. Per un altro quarantennale, Piazza della Loggia, nel 2014, con il Teatro Grande di Brescia, il Piccolo collaborò al progetto Il sogno di una cosa, un’opera contemporanea di Mauro Montalbetti, su libretto di Marco Baliani che curò anche la regia, mentre la parte musicale veniva eseguita dall’ensemble Sentieri selvaggi diretto da Carlo Boccadoro.

Oggi, come allora, a ormai 50 anni da piazza Fontana e 45 da piazza della Loggia, l’occasione dello spettacolo, La parola giusta, coprodotto da Piccolo e Centro Teatrale Bresciano, e del progetto La stagione inquieta della repubblica, nel quale si inserisce, esprime ancora l’urgenza di rileggere un periodo così complesso della storia recente, non tanto per un senso di giustizia, ormai tardiva, ma per una necessità di ricerca della verità, sulla quale si fondano il presente e il futuro di qualsiasi convivenza civile.
A questo desiderio di resistere e di immaginare un futuro giusto, darà voce il talento narrativo e la vibrante passione civile di Lella Costa.

La parola giusta si inserisce all’interno del progetto La stagione inquieta della repubblica, che analizza, con un programma articolato, nel tempo e nei luoghi, i grandi sconvolgimenti che hanno attraversato l’Italia repubblicana negli anni dello stragismo politico.

Comunicato stampa ufficiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...