‘Rinascerò, rinascerai’ emoziona tutti. Ma su whatsapp gira una fake news. Facchinetti precisa

La mamma dei cretini, si sa, è sempre incinta. Purtroppo non smette di concepire nemmeno nei momenti più delicati e inopportuni come questo, in cui tutti dovremmo stare uniti. Anche di fronte alle nobili iniziative quindi c’è sempre chi prova a speculare per avere visualizzazioni, nonché destabilizzare le originali intenzioni. È vero che sta girando uno spot televisivo proprio sull’attenzione rispetto alle fake news, ma è altresì vero che in questo periodo in cui tutti siamo a casa c’è ancora più tempo per perdersi sul web con link più o meno discutibili e abbandonarsi a dubbie catene di messaggi che circolano sulle piattaforme.

L’ultima in ordine di tempo ha riguardato Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio, autori dell’emozionante brano Rinascerò, rinascerai dedicato a Bergamo, lanciato venerdì e subito ai primi posti delle classifiche iTunes. Su whatsapp è circolata la falsa notizia per cui basterebbe visualizzare il video del singolo per fare la donazione all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, ma è stato lo stesso Facchinetti a smentire su Facebook con questo messaggio:

⚠️ATTENZIONE⚠️

Cari amici, anche in occasioni di unione e di speranza come questa c’è chi deve trovare un modo per produrre caos e malintesi. Sta infatti girando da qualche ora una catena WhatsApp in cui viene detto che attraverso le visualizzazioni del video “Rinascerò, rinascerai” si contribuisce a fare beneficenza per il nostro progetto.
Chiaramente ci dissociamo da queste informazioni non corrette perché gli unici modi utili per essere d’aiuto sono quelli di acquistare LEGALMENTE il brano tramite questo link che porta alle varie piattaforme digitali autorizzate:
https://smi.lnk.to/Rinascerorinascerai?fbclid=IwAR0aiS-uX0WVEbtungn4m2_Yh6IA24WkAYuQUBV70_hMCh-0IsPQLzSk_4I

Oppure fare donazioni spontanee sul conto corrente dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo – IBAN: IT75Z0569611100000008001X73
causale: Progetto Rinascerò, rinascerai
SEGUITO DA NOME, COGNOME E CODICE FISCALE

TUTTI i proventi dei download e dei diritti d’autore ed editoriali (Facchinetti/D’Orazio) saranno interamente devoluti all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per l’acquisto di attrezzature mediche.

Tutte le informazioni ufficiali e REALI legate a questo progetto verranno sempre e solo pubblicate sui miei social e sul mio sito web http://www.robyfacchinetti.it

Nel frattempo i due cantanti stanno facendo tanti interventi nelle radio e il brano sta raccogliendo tantissimi meritati consensi. Quando le notizie e la musica sone vere, il risultato si vede e fa la differenza.

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...