Hit Parade: Volano Fedez e Celentano! Ma è allarme porno tra adolescenti. Testo, video e commento della sconcertante “Tvtb”

Adriano Celentano è di nuovo il numero uno: primo in classifica nelle vendite dei vinili della prima settimana dall’uscita del doppio cofanetto Adrian, che del resto si presta molto all’ascolto su un 33 giri grazie alle musiche di Nicola Piovani presenti nel secondo disco, tratte dalla colonna sonora dell’ormai celebre cartone animato. La più conosciuta di queste musiche rimane naturalmente proprio Adrian, ovvero il riarrangiamento che il maestro Piovani ha voluto dare di Facciamo finta che sia vero, con l’orchestra, che è il brano che tutti hanno avuto modo di ascoltare anche negli spot tanto criticati per il volume alto. Buona notizia dunque dalle classifiche Fimi di questa settimana (Clicca qui per leggere tutte le classifiche della settimana), con Celentano che dà speranza alla musica italiana a pochi giorni dal Festival di Sanremo, primo nei vinili e nono negli album, dove invece a comandare è Fedez col nuovo Paranoia airlines. 

D8E86C14-C352-4709-A74E-A4CC3954017F

Primo anche nei singoli, che non sono ovviamente controllabili nella quantità di download che possono fare gli adolescenti, Fedez stavolta comanda questa classifica con un altro brano, Tvtb, che canta con i Dark Polo Gang. E allora viene da ripeterci per l’ennesima volta una domanda: il genio musicale di Fedez è ancora vivo o è morto ed esiste solo quello commerciale? Di sicuro ha una invidiabile capacità di trovare ritornelli orecchiabili, molto spesso parlando della società, ma meglio ancora di amore, dove è sicuramente meno banale rispetto ai suoi colleghi e anche rispetto a se stesso -che non gli vada bene il potere e che il progresso per lui sia lontano dalla politica lo abbiamo capito, potrebbe usare anche parole differenti per esprimere il concetto in cui crede tanto- ma forse non basta per essere un vero talento musicale. Ogni settimana compare in classifica con una canzone diversa, e questo conferma quanto sia amato e quanta musica sia in grado di produrre; il dramma è nella scomparsa di questi brani dall’hit parade le settimane successive. Prima di ogni cosa è finita al ventinovesimo posto, Che cazzo ridi al quarantesimo, Holding to you é tredicesima. Troppi singoli, troppi cambi repentini di classifica. Qui sotto il testo di Tvtb, una canzone francamente nemmeno orecchiabile a sto giro, che senza mezze misure parla di sesso e sadomasochismo con un vero e proprio inno alla prostituzione, al maschilismo e alla ostentata ricchezza, con tanto di gemiti. Se pensavate che con SferaEbbasta si fosse toccato il fondo ricredetevi, e chiediamoci quanto possa essere credibile quando fa il tenero padre innamorato uno che canta un testo così riluttante. I Dark Polo Gang confermano la loro sconcertante volgarità che, purtroppo, viene ascoltata a ripetizione dagli adolescenti. Ed è un peccato, perché se sapessero usare le parole come sanno fare con l’autotunes sarebbero davvero spettacolari. Peccato che non si censurino come promettono nella “canzone”. Ci consola una cosa: tra una settimana questa sorta di letame lessicale non sarà più nelle prime posizioni dell’hit Parade, se succederà quello che è accaduto finora. Nell’attesa che tutta la trap finisca presto i suoi giorni. E non chiedeteci di capire l’ironia, perché quella è tutta un’altra cosa che non alberga nei cuori di chi vuole imporre ai ragazzi di oggi la parola bitch come sinonimo di donna.

Quando c’è amore
non servono parole

perché ti voglio tanto
bene
con la faccia da
meme
ti voglio fare
bene
tu sei da censura
tu sei da censura

Il tuo cervello mangiato dal sesso
quando twerka con le chiappe applaude
in mezzo alle gambe tengo il ferro
la massaggio con la lingua sì ma dall’interno
le bitch ogni giorno non mi lasciano libero
le ordino da casa come su Deliveroo
schiocco le dita arrivano in un secondo
c’ho il teletrasporno
gang bang sopra di una Bentley per vedere
anche tua mamma è una mia ex
gli piace bere a canna non vuole il bicchiere

perché ti voglio tanto
bene
con la faccia da
meme
ti voglio fare
bene
tu sei da censura
tu sei da censura

La moglie del boss
ha un psss nella gonna
io e lei latte e cacao come Tupac e Madonna
vuole il gelato al cioccolato con doppia panna
metto panna montata
tra le sue labbra
scopo solo con tipe che indossano Balenciaga non Zara
mi twerka in faccia Hannah Montana
baby balla se vuoi portare quel grano in casa
dice che mia mamma è una piccola bitch
bugiarda fa l’amore però poi ti chiede i soldi
al polso il nuovo rolli
il suo di portafogli
la tua bitch vuole brinz
beve sex on the beach
perché le voglio tanto…

perché ti voglio tanto
bene
con la faccia da
meme
ti voglio fare
bene
tu sei da censura
tu sei da censura

Muovi il culo
spogliati
la tua tipa economy
cambio flow
spostati
la scopo
ha bisogno di zuccheri
vero
potrei fare porno
ho le palle
grosse come un toro
lei vuole me ma non voglio
non posso innamorarmi senza ingoio
sto faticando troppo con il Gatorade
baby con me puoi soltanto perdere
oro giallo al collo come senape
mangio queste tipe come M&M’s
museruole e collare
lei la tratto come un cane
vuole che le faccia male
ho troppa scelta adesso non so più quale scopare

perché ti voglio tanto
bene
con la faccia da
meme
ti voglio fare
bene
tu sei da censura
tu sei da censura

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...