Ultimo, quando il vincitore morale fa la storia. Sanremo lo sa

Toto Cutugno in particolare lo sa bene. Lui di Festival ne ha fatti tanti e solo nel 1980 vinse con Solo noi. Poi una valanga di secondi posti (sei), un diciassettesimo posto con una delle hit più grandi di sempre (Voglio andare a vivere in campagna), un quinto posto finale che per il pubblico del Totip (il televoto di oggi) valeva invece il trionfo con L’italiano. Eppure, diciamoci la verità, Cutugno è patrimonio della musica italiana grazie a quelle canzoni memorabili che non arrivarono sul gradino più alto del podio. Il successo lo ha realizzato grazie a un pubblico sempre dalla sua parte. E, a chi sostiene che Ultimo sia troppo arrogante, va ricordato che nemmeno il Toto nazionale ha mai avuto un rapporto eccezionale con la stampa, anzi. Il talento, però, va oltre.

471EE065-08E2-43C0-8F09-5D0652B56122.jpeg

Infinita la lista di cantanti che arrivarono secondi a Sanremo e hanno avuto più storia del primo classificato: da Francesca Michielin che tre anni fa con Nessun grado di separazione arrivò dietro agli Stadio, a Antonella Ruggiero, decisamente più ricordata con Amore lontanissimo rispetto a Annalisa Minetti nel 1998, fino a Alexia, seconda con Dimmi come nel 2002 dietro a un brano dei Matia Bazar non indimenticabile.

In tutti i casi, il favoritissimo che non vince ha sempre un successo immenso a prescindere dal mancato risultato, avvenuto nella maggior parte dei casi per una volontà delle giurie di evitare il finale più scontato. Accadde a Fiorella Mannoia due anni fa con Che sia benedetta, ma anche a Fiorello, solo quinto con Finalmente tu, a Laura Pausini terza con Strani amori, a Giorgia, seconda con Di sole d’Azzurro, a Britti, secondo con Sette Mila caffè, persino a Celentano con Il ragazzo della via Gluck. Insomma, Ultimo può stare tranquillo: il suo successo sarà straordinario. I tuoi particolari sarà storia di Sanremo, e il trattamento che ha avuto anche.

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...