‘Siamo Capaci’: Roy Paci unisce la musica contro la mafia

Oggi, 23 maggio, si celebra il ricordo delle vittime della strage di Capaci del 1992. Il mondo della musica si mostra ancora una volta molto unito e sensibile a temi così delicati, ed è fuori da ogni contesto retorico che arriva Siamo Capaci. Il brano, scritto da Roy Paci e Giuseppe Anastasi, vede la partecipazione di molti artisti siciliani: Sergio Beercock, Mario Biondi, Giovanni Caccamo, Tony Canto, Nicolò Carnesi, Oriana Civile, Peppe Cubeta, Roberta Finocchiaro, Lorenzo Fragola, Serena Ganci, Giovanni Gulino, Frankie hi-nrg mc, Mario Incudine, Pippo Kaballà, Patrizia Laquidara, la Rappresentante di Lista, Luca Madonia, Christian Picciotto, Pippo Pollina, Nonò Salamone, Alessandra Salerno, Etta Scollo, Ivan Segreto, Shakalab, Davide Shorty, Vincenzo Spampinato, Sasha Torrisi.

Un grido contro la mafia, uno sdegno verso uno dei giorni più neri della storia italiana, che ricorda la nostra possibilità di ripartire sapendo di dire dei no preziosi, senza purtroppo poter tornare indietro su quanto accaduto. Un bell’arrangiamento, un coro che rimane nella testa, ma soprattutto un significativo modo, da parte della musica, di essere ancora una volta narratrice del nostro tempo. I proventi del brano saranno devoluti ad associazione Libera, alla scuola Pertini quartiere Sperone di Palermo e ad altre scuole che vivono situazioni difficili.

Così Roy Paci ha presentato oggi il brano su Facebook:

Avrei potuto godere individualmente dell’ennesimo brano prodotto e arrangiato e del soddisfacente risultato ottenuto soprattutto grazie al prezioso aiuto del mio caro amico Giuseppe Anastasi (uno dei migliori parolieri di cui l’Italia possa vantarsi di avere), ma ho fatto un’altra scelta.

Quella che più mi rende fiero ogni giorno della vita, quella di appartenere e dedicare quanta più energia positiva e impegno civile al popolo siciliano e a questa meravigliosa terra.

Ho così accettato l’invito delle Istituzioni per realizzare un brano inedito per le celebrazioni del 23 Maggio per i grandi uomini e donne vittime della mafia.

Un tema delicatissimo e importante che ho sempre trattato con rispetto e coerenza, seppur con non poche difficoltà come molti di voi sapranno.

E in virtù di quello che sta accadendo in questo particolare e complesso momento, ho sentito l’impulso naturale di lanciare un messaggio forte e chiaro. Per farlo, con il mio team di Etnagigante, abbiamo deciso di chiamare a raccolta, per la prima volta nella storia musicale siciliana, tutte quelle voci nate in quest’isola, di epoche e generi diversi ma che continuano a dare lustro e bellezza alla Sicilia nel mondo. Procedendo alla velocità del suono e muniti di tanta passione siamo riusciti in una settimana a realizzare l’incredibile impresa insieme ad un’eccezionale collettivo di cantanti che abbiamo chiamato C.I.A.T.U. (Collettivo Indipendente Artisti della Trinacria Uniti), come il respiro naturale della nostra meravigliosa perla del Mediterraneo.

Grazie di cuore alle mie sorelle e i miei fratelli musicisti siciliani Giuseppe Anastasi,

Da oggi “Siamo Capaci” è fuori ed è la nostra voce. Attraverso la diffusione sui social, tv e piattaforme digitali potrete godere di questo contributo storico di cui siamo orgogliosi, nato per celebrare la figura di Giovanni, di Paolo, di Antonio, di Rocco, di Vito, di Agostino, di Walter, di Vincenzo, di Emanuela, di Claudio ma anche di Peppino, di Antonino, di Pio, di Piersanti e di tutti coloro i quali ci hanno lasciato in eredità una missione ben precisa: sostituire simbolicamente una consonante e rendere definitivamente la nostra terra pura MAGIA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...