‘Assenza’: l’hit parade non l’ha ancora scoperto, ma il tormentone estivo c’è già.

C’è un brano che è uscito da quasi un mese e che ancora attende di entrare nelle zone alte della classifica. Si tratta di Assenza, il terzo singolo estratto dall’album La differenza di Gianna Nannini.
F507D0EF-062F-4AA8-92C5-ABF1F27EB122

.

Il videoclip lo abbiamo visto in anteprima al Concerto del Primo Maggio, in cui la cantante senese si esibì anche in un emozionante medley dalla Terrazza Martini di Milano, diventando l’icona di quell’evento. Ancora le classifiche non si sono accorte di questa canzone fresca, piena di energia che si sfoga nel più classico dei ritornelli che urla Uh la la la, ma il destino di un brano così orecchiabile sembra quello di un successo che andrà oltre gli attuali risultati.Con un video lyric in rosso fuoco, Gianna racconta un amore a distanza che, in queste ultime settimane, si è dimostrato piu consueto del solito. Un rapporto fondato su una assenza fisica che si nutre di tutto ciò che la può fare superare, ma che fa scoprire terribilmente la solitudine nell’impossibilitá di osservare lo sguardo altrui. Tutto è piacevolmente leggero ma l’amore non può restare solo una promessa, come non può accontentarsi di essere solo una parola, e i fatti non richiedono l’assenza. Bastano poche note del ritornello allora per uscire dal torpore delle strofe che suonano su un ritmo inusuale e, sebbene in linea con lo stile musicale di oggi, persino sacrificale per una eclettica artista come la Nannini. Pronto a diventare tormentone con quell’ Uh la la la, il brano racconta quindi una realtà frequente, in tutte le sue sincere sfaccettature. Gianna, ancora una volta, azzecca tutto: una bomba che esplode di entusiasmo. Come faccia non si sa, ma ci riesce sempre. Ecco video e testo di Assenza.
Massimiliano Beneggi
Guardami un po’ dentro dritto dentro di me
Non ci vedi niente la mia luce è per te
Mentre ti nascondi questa vita cos’è?
Ah, assenza
Sono tutta un brivido va bene così
Smetti di pensarci vieni fuori da lì
Ma quanto coraggio serve a dire di sì
Ah, assenza
Mi metti sotto e sopra le parole
E non ti accorgi quanto ahia che mi fai
Uh la la, scoppia il cuore
E non mi sembra vero sai
Uh la la, se fosse amore
Sarebbe troppo bello
E non te lo direi
Tutto più leggero, più leggero che mai
Voglio due diamanti come gli occhi che hai
Siamo sulle nuvole il cielo è più blu
Ah, assenza
Voglio due diamanti come gli occhi che hai
Voglio due diamanti come gli occhi che hai
Voglio due diamanti come gli occhi che hai
Voglio due diamanti come gli occhi che hai
Mi trovo sotto e sopra le…
Mi trovo sotto e sopra le parole
Dove risplende la nostra la nostra confusione
Uh la la, che piacere
Volerti proprio come sei
Uh la la forse è amore
O una promessa, un giorno mi dirai
Uh la la batticuore
Mi fai un effetto, e dimmi come fai
Uh la la vieni amore
Vieni di notte e andiamo dove vuoi
(Voglio due diamanti come gli occhi che hai)
Uh la la la la la la la
Uh la la la la la la la
Uh la la la la la la la
Uh la la la la la la la

Un pensiero riguardo “‘Assenza’: l’hit parade non l’ha ancora scoperto, ma il tormentone estivo c’è già.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...