Da oggi a domenica il Marefestival. Premio Troisi alla Carriera per Pupi Avati

Quando c’è l’amore c’è tutto… no ch’ella è a’ salute”: una battuta di Troisi è il claim di Marefestival 2020, da oggi 23 al 26 luglio nel Comune di Malfa a Salina, nei luoghi dove fu girato “Il Postino”, dedicato al tema cinema e promozione della salute nell’era post emergenza covid-19.

La IX edizione brilla di stelle a cominciare dal regista Pupi Avati, uno degli ultimi grandi maestri del cinema italiano che sarà premiato per la carriera con 50 film e sceneggiature; Anna Bonaiuto, unanimemente considerata una delle più intense attrici teatrali e cinematografiche, icona della “scuola napoletana”. Ha saputo rappresentare innumerevoli ritratti femminili, storici e contemporanei. Partita dal teatro, esordisce sul palcoscenico sotto la guida di maestri del calibro di Luca Ronconi, Mario Missiroli e Carlo Cecchi. Nel cinema circa 40 film girando con Lina Wertmüller, Mario Martone, Paolo Sorrentino, Ferzan Ozpetek e tre proprio con Pupi Avati; Coppa Volpi a Venezia nel 1993.

Terzo Premio Troisi per il Cinema al palermitano Francesco Scianna, che sarà insignito anche di uno speciale riconoscimento del CRAL Città Metropolitana di Messina, riservato ai grandi talenti siciliani. “Esploso” con “Baaria” di Giuseppe Tornatore, e poi interprete di numerosi film tra cui Vallanzasca, Ti amo troppo per dirtelo, L’Industriale, Come il Vento, Allacciate le cinture, Latin Lover, Una storia sbagliata, Maria Maddalena, ecc e varie fiction televisive, rappresenta un esempio di straordinaria versatilità artistica.

Per la Sezione Attori Comici, Manlio Dovì, storico volto del Bagaglino dal 1987, attore, imitatore, cabarettista di formidabile capacità, un “mattatore del palcoscenico” che regalerà il meglio della sua brillante carriera al pubblico della piazza di Malfa.

Grande protagonosta anche la Musica: a ricevere il Premio Troisi per questa sezione due talenti “made in Sicily” che portano la loro arte in Italia e nel mondo, Francesco Cafiso, sassonifista jazz di fama mondiale, originario di Vittoria (RG) e Giovanni Caccamo, cantautore già vincitore di Sanremo, nato a Modica (SR).

Per la sezione Troisi Emergenti saranno premiati l’attore Francesco Venerando e i registi Alessandro Genitori, Elis Karakaci e Beatrice Aiello.

All’apertura del Festival, oggi alle 18.30 nel Centro Congressi di Malfa, prenderanno parte gli organizzatori Massimiliano Cavaleri (direttore artistico), Patrizia Casale e Francesco Cappello, il sindaco di Malfa Clara Rametta, l’attrice Maria Grazia Cucinotta (madrina dell’evento da nove anni), il direttore gen. DAOSE Maria Letizia Di Liberti, la dirigente della Promozione della Salute e Comunicazione DASOE Daniela Segreto e altri autorevoli ospiti e rappresentanti istituzionali; sabato 25 è prevista la presenza dell’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza.

Conducono le giornaliste Nadia La Malfa e Marika Micalizzi.

Comunicato stampa ufficiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...