“Custodi del mondo”: Cristicchi vince il suo primo Zecchino d’Oro

E’ Custodi del mondo la canzone vincitrice del 63esimo Zecchino d’Oro.

L’edizione, che doveva andare in onda lo scorso dicembre ed è stata posticipata al 30 maggio per le restrizioni Covid che lo scorso inverno impedivano il regolare svolgimento della gara, è stata ridotta a un unico appuntamento pomeridiano ieri 30 maggio.

A condurre Carlo Conti e Mara Venier, con la partecipazione di tanti giurati esperti che hanno sommato i loro voti a quelli delle classiche palette dei bambini e a quelli del televoto: tra gli ospiti della puntata anche Pupo, Anna Tatangelo, Cristina D’Avena.

Custodi del mondo, interpretata da Anita Bartolomei, 7 anni, di Belforte del Chienti (MC), è scritta nientemeno che da Simone Cristicchi con Gabriele Ortenzi.

Ecco qui sotto il testo e il video della dolce canzone che racconta un mondo ideale fatto di pulizia, parole, condivisione e tanta fantasia, che non richieda per una volta l’aiuto dei cellulari. Mondo utopistico? Forse no, è quello dei bambini, che sanno vedere nella loro innocenza tutto ciò che può fare stare meglio, e non smettono di sognarlo nonostante le bruttezze di questa vita.

Dopo la vittoria sanremese nel 2007 con Ti regalerò una rosa, per Simone Cristicchi arriva quindi la vittoria da autore anche allo Zecchino d’Oro. E’ la prima volta che un vincitore di Sanremo, interprete della sua stessa canzone, vince all’Antoniano.

L’appuntamento con lo Zecchino è per il prossimo mese di dicembre, quando si tornerà a una trasmissione di 4 puntate per la 64esima edizione.

Massimiliano Beneggi

SOLISTA Io sono un pittore, sapete cosa vi dico
Metterò tutti i colori a questo mondo antico,
Io sono un bagnino mi piacerebbe salvare
Il mare dalla gente che non smette di sporcare.
Faccio l’orologiaio, sono riuscito a creare
Un orologio per fermare il tempo quando stiamo insieme.
Io sono un pompiere, sapete cosa so fare?
Spegnere in un colpo solo ogni cellulare

TUTTI Alza la testa e stacci a sentire… ci piace ridere,
SOLISTA Ci piace correre, giocare al vento in piena libertà,
TUTTI Ci piace vivere,
SOLISTA Parlare agli alberi, è bello perdersi in questa realtà,
TUTTI Ci piacerebbe sapere l’effetto che fa
Quando qualcuno ci ascolta e riesce a fidarsi di noi.

SOLISTA Io, io sono un cuoco, ho una ricetta segreta
Che mi permette di saziare tutto il mio pianeta,
Io sono un poeta e voglio a te raccontare
Ciò che non posso vedere, ma non smetto di sognare.

TUTTI Alza la testa e prova a sentire
Ci piace ridere,
SOLISTA Ci piace correre, giocare al vento in piena libertà,
TUTTI Ci piace vivere, parlare agli alberi, è bello perdersi in questa realtà,
Ci piacerebbe sapere l’effetto che fa
Quando qualcuno ci ascolta e riesce a fidarsi di noi.
SOLISTA Siamo custodi di questo pianeta
Voliamo leggeri con ali di seta
Conoscici in fondo e guardati attorno
C’è posto per tutti
TUTTI In questo nuovo mondo,
In questo nuovo mondo.

SOLISTA Io sono un bambino, sapete cosa vi dico?
Trasformerò uno sconosciuto in un nuovo amico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...