“Una zitella da sposare”: al Martinitt si ride tra amore e bugie

Dal 18 marzo al 3 aprile torna la verve di un cast affiatatissimo, ormai di casa al Teatro Martinitt di Milano. È infatti in scena UNA ZITELLA DA SPOSARE – scritto da Maurizio Paniconi e Alessandro Tirocchi, diretto da Marco Simeoli. Con Valeria Monetti, Alessandro Tirocchi, Maurizio Paniconi e Daniele Derogatis. Produzione La Bilancia.

Sfortunata in amore, Marta decide di non crederci più. Ma si ritrova iscritta suo malgrado a un social per cuori solitari. Cerca quindi la complicità dell’amico Luigi, che accetta di gestire il profilo e organizzare qualche appuntamento. Ne nasce un triangolo complicato, soprattutto per Luigi che si deve districare tra le chat. Per costringerla a scegliere, quest’ultimo organizza una cena a tre. Il menage à trois esplode e dopo un incalzare di bugie, equivoci e situazioni da panico, la verità travolge tutti. Compreso Luigi che complicherà ulteriormente la faccenda svelando un suo segreto… Chi sceglierà Marta?

Comunicato stampa ufficiale