“Ma il cielo è sempre più blu”: e Baglioni “fa pace” con Gaetano. Ecco la nuova versione Italian All Stars

Poche occasioni ci danno la possibilità di renderci conto quanto dobbiamo essere orgogliosi di avere straordinari artisti italiani. Lo sappiamo, ma lo diamo per scontato, e ce ne dimentichiamo. Ma sono davvero tantissimi. E’ finalmente disponibile da oggi, dopo tanta attesa, Ma il cielo è sempre più blu, la canzone di Rino Gaetano riarrangiata e cantata da 50 artisti italiani, per l’occasione denominati Italian All Stars for Life. Tra tanti brani nati in questi due mesi, con cui si è raccontata l’importanza di rimanere a casa fiduciosi che andrà tutto bene, questo sicuramente sarà quello più di tutti destinato a una grande storia. Il coinvolgimento di questo brano di protesta, liberatorio (e solo ironicamente ottimista) il numero di artisti presenti nel progetto, e l’uscita nel momento in cui gli italiani stanno iniziando a riaffacciarsi lentamente alla vita, fanno di questa interpretazione una delle più indimenticabili. Ecco qui sotto il video della canzone, i cui proventi andranno alla Croce Rossa Italiana. Vi suggeriamo di ascoltare il brano senza guardare immediatamente il video: sarà divertente indovinare chi sono i cantanti coinvolti, che si sono impegnati con dei brevi clip da casa loro, dove si sono improvvisati registi e sceneggiatori. Se morite dalla curiosità, guardate il video e continuate a leggere l’articolo: chi è il protagonista della scena più divertente?

Alessandra Amoroso, Annalisa, Arisa, Baby K, Claudio Baglioni, Benji & Fede, Loredana Bertè, Boomdabash, Carl Brave, Michele Bravi, Bugo, Luca Carboni, Simone Cristicchi, Gigi D’Alessio, Cristina D’Avena, Fred De Palma, Diodato, Dolcenera, Elodie, Emma, Fedez, Giusy Ferreri, Fabri Fibra, Fiorello, Francesco Gabbani, Irene Grandi, Il Volo, Izi, Paolo Jannacci, J-Ax, Emis Killa, Levante, Lo Stato Sociale, Fiorella Mannoia, Marracash, Marco Masini, Ermal Meta, Gianni Morandi, Fabrizio Moro, Nek, Noemi, Rita Pavone, Piero Pelù, Max Pezzali, Pinguini Tattici Nucleari, Pupo, Raf, Eros Ramazzotti, Francesco Renga, Samuel, Francesco Sarcina, Saturnino, Umberto Tozzi, Ornella Vanoni e Alessandro Gaetano, nipote di Rino. Sono loro i cantanti, qua elencati in ordine alfabetico. Come avete potuto vedere è Giusy Ferreri ad aprire le danze.

cover_ma ilcieloèsempre piùblu.jpg

Da notare che Claudio Baglioni non è presente con una clip personale, ma con una foto d’epoca in cui interpreta proprio la frase Chi copia Baglioni, che nella versione originale censurata era Chi rompe i coglioni copiando Baglioni, sulla scia del contrasto tra i cantautori impegnati di sinistra e impegnati e chi, come Claudio, negli anni ’70 veniva additato di fascismo in quanto non toccava il tema politico per dedicarsi a canzoni d’amore. Così Baglioni mostra autoironia stando al gioco dell’autore e si riappacifica in qualche modo con Rino Gaetano e i suoi fans, se mai ci fosse davvero qualcosa che li separava e impediva l’unione tramite la musica.

Curioso, e forse non del tutto casuale, che la frase Chi gioca a Sanremo sia interpretata da Bugo, dopo l’episodio che lo ha visto in un modo o nell’altro protagonista con Morgan di uno dei più storici momenti di 70 anni del Festival con quella uscita di scena in diretta. I fan di Cristina D’Avena non avranno potuto fare a meno di notare la presenza, in casa della cantante, di un cavallo di legno che ricorda quello che c’era nel telefilm Arriva Cristina. 45 anni dopo questa canzone è dannatamente ancora ballabile. Tanta ironia e serenità in questo video che vede coinvolti moltissimi musicisti italiani: stiamo ripartendo. Il cielo non è davvero blu, oggi come nel 1975, almeno per la gente comune fuori dalla politica. E’ sempre stato così. Ma forse, tutti insieme, con un po’ di tempera e pennelli questa volta riusciamo a farlo diventare nuovamente di un colore intenso, senza nuvole.

Massimiliano Beneggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...