Franceschini ancora alla cultura. E i teatri restano chiusi

Chi sperava in un cambio di rotta con la formazione del governo Draghi, dovrà ricredersi. Almeno per certi settori come quello della cultura. Dario Franceschini, infatti, dopo avere deciso di interpretare il Festival di Sanremo 2021 non come una possibile apertura per tutti i teatri bensì come una chiusura totale (Ariston con figuranti compreso) è stato confermato alla guida del Ministero. Non sarà più impegnato, però, nelle attività legate al Turismo, il cui ministero è ora affidato a Massimo Garavaglia. Così Franceschini su Twitter:

Grazie al Presidente Mattarella e al Presidente Draghi. Cercherò di onorare al meglio la fiducia, lavorando perché la Cultura italiana sia il motore della ripartenza del Paese. Giusta scelta un ministero per il solo Turismo, così colpito dalla crisi. Buon lavoro a Massimo Garavaglia

Qualche pista da sci riapre, così come alcuni musei. Le chiese non hanno mai chiuso. I teatri, invece, restano chiusi e senza notizie di speranza. Accadeva con il vecchio governo, si ripeterà dunque con quello nuovo che a quanto pare non potrà dare molte novità al mondo teatrale. L’emergenza Covid dura ormai da un anno, ma il sipario continua a essere chiuso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...