I segreti della politica italiana: il Teatro Delfino riparte con Annagaia Marchioro

Riapre il sipario del Teatro Delfino di Milano (piazza Carnelli) con la prima assoluta dello spettacolo di Annagaia Marchioro: Gina Francon – la portinaia di Palazzo Chigi in scena dal 7 al 9 ottobre alle 21.

Gina Francon è un personaggio nato sui social dall’idea della attrice che la interpreta, durante il vuoto della prima quarantena, che da allora ha visto aumentare i suoi follower a vista d’occhio.

Nata in Veneto e trasferita a Roma con un concorso truccato, come dichiara apertamente per essere onesta fino in fondo, vive tutte le difficoltà di una immigrata del nord al sud.

In questo spettacolo, voluto fortemente dalla Fondazione Feltrinelli, Gina Francon, che ha visto gli ultimi 30 anni di storia d’Italia passarle accanto, racconta, dal suo angolo della portineria, le verità più scomode, i segreti più taciuti della politica Italiana.

La sua saggezza popolare la rende intra-partes: può dire ciò che pensa come lo farebbe la zia della porta accanto.È ecologista perché profondamente rurale, femminista in quanto matriarcale, europeista perché tutto il mondo è paese.

Queste le solide basi del suo programma politico. Perché sì, Gina Francon, con un colpo di teatro finale, decide di scendere in campo, e annuncerà con sorpresa di tutti la nascita del suo partito: il Partito della Gina.

Un partito squisitamente personale fondato sul carisma della Gina, leader non si sa di cosa, progressista quanto conservatore, post ideologico, post moderno e un po’ anche post mortem (degli altri).

Così Annagaia Marchioro presenta lo spettacolo: «La Gina Francon è la versione contemporanea di una maschera teatrale, e può permettersi di essere cinica, scorretta, satirica. L’idea è quella di raccontare, attraverso i suoi occhi, il nostro Paese.

Nasce dalla necessità impellente di poter fare satira, in un tempo in cui capire cosa accade è più difficile che respirare.

Uno spettacolo che nasce dall’urgenza di questo momento storico, usando l’ironia come arma a doppio taglio per riaprire ferite ed allo stesso tempo ricucirle»

Comunicato stampa ufficiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...